Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
11

Dicembre a Praga: 3 giorni in giro con Nicole

Scopri i migliori Tour low cost a Praga vivicity Scopri i migliori Tour low cost a Praga Scegli e prenota la tua esperienza ideale

«Praga a Natale è stupenda e ho passato 3 giorni tra bellissime chiese, splendidi palazzi e il maestoso Castello». La nostra amica e viaggiatrice Nicole ci racconta il suo viaggio nella capitale ceca tra musei particolari, colori, luci e profumi del Natale!

«Salve a tutti, ho viaggiato nei primi giorni di Dicembre e una volta arrivata all’aeroporto di Praga ho raggiunto l’hotel tramite il servizio autobus. La struttura, il Lindner Hotel, non si trova in centro città ma vicino al Castello; ho trovato la posizione davvero comoda, sia per i monumenti che volevamo vedere, sia perchè tramite autobus o una passeggiata si poteva raggiungere tranquillamente il centro città. L'hotel è ubicato nel complesso del Monastero di Strahov risalente al XII secolo, dista 5 minuti a piedi da una fermata del tram e 2 km sia dal Castello di Praga sia dalla Cattedrale di San Vito».

Casa danzante, Piazza della Città Vecchia e Torre dell'Orologio

«Siamo arrivati a Praga in tarda mattina, una volta lasciate le valigie in camera, tramite un autobus ci siamo spostati verso la Casa Danzante Fred e Ginger. La cosa che più mi ha colpito è la maestria con la quale sono stati inseriti questi palazzi, di taglio moderno, all'interno di un continuum di edifici storici di notevole pregio architettonico. Di lì a piedi ci siamo spostati verso il centro città, precisamente verso Piazza Venceslao. Lì abbiamo ammirato i mercatini di Natale per poi spostarci ancora, perdendoci tra le viuzze piene di luci fino ad arrivare alla famosa piazza con la Torre dell’Orologio. La Piazza della Città Vecchia in quel periodo dell’anno è stata qualcosa di speciale, i mercatini con i tetti rossi, la musica, i profumi e il bellissimo albero di Natale hanno creato un’atmosfera decisamente magica. Bellissima e da non perdere la salita sulla Torre dell’Orologio che permette una vista stupenda sulla piazza».

Quartiere Malà Strana e musei fuori dal comune

«Il secondo giorno abbiamo deciso di raggiungere il centro città a piedi, dal nostro hotel abbiamo percorso la via Uvoz che ci ha condotti direttamente alla Chiesa di San Nicola nel quartiere Malà Strana. La Chiesa è stupenda vale la pena di visitarla, al centro della cupola vi è un bellissimo candelabro che vi farà rimanere a bocca aperta. Superando il Ponte Carlo abbiamo raggiunto di nuovo il centro città, spostandoci direttamente verso il quartiere ebraico.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Per un’esperienza diversa dal solito e divertente consiglio la visita allo Speculum Alchemiae Museum. Praga è famosa per la sua magia e per i suoi famosi alchimisti del passato; riesci a vedere in modo semplice la dura vita che si faceva un tempo e a capire la magia degli anni passati! Attraverso il movimento di un soprammobile la libreria si sposta e si aprono dei tunnel sotterranei. La visita dura quasi una mezz’oretta, la guida purtroppo parla solo inglese, il prezzo è di circa 8 euro, forse un po’ altino per il tipo di visita che si fa. Se andate in compagnia, tenete per voi il passaggio segreto nascosto, io l’ho fatto con il mio fidanzato ed è stato molto carino vedere la sorpresa nei suoi occhi! Fate anche un bel giretto senza meta per il centro città e poi fermatevi a cena in uno dei tanti ristoranti caratteristici dove si può mangiare ad un costo molto contenuto».

Castello di Praga e vicolo d'oro 

«Il terzo e ultimo giorno è stato dedicato al Castello di Praga, ma prima una visita molto speciale ed interessante al Museo delle miniature. Due stanze all'interno del complesso monastico di Strahov ospitano questo singolare museo. All'interno troverete le opere del tecnico siberiano Konienko, che stanco di occuparsi di microchirurgia ha deciso di riproporre su scala minuscola delle vere e proprie opere d'arte. Incredibile vedere con la lente d'ingrandimento una fila di cammelli passare dalla cruna di un ago, oppure leggere il "Padre Nostro" su un capello umano. Unico nel suo genere, vale i pochi euro spesi per l'ingresso.

Una volta arrivati al castello, abbiamo aspettato il Cambio della Guardia, dopo la visita all’interno, siamo arrivati al famoso vicolo d’oro. Questa strettissima via nel complesso del Castello di Praga conta in tutto soltanto undici case, alcune alte poco più di un metro, è uno degli angoli più pittoreschi di Praga, tanto che sembra quasi di stare in un set cinematografico o dentro una fiaba. Le minuscole casette, colorate di tinte vivaci o pastello, sono estremamente suggestive e racchiudono un inestimabile bagaglio di storie e leggende».

Un consiglio pratico? «Praga è una città di una bellezza straordinaria, si può visitare in pochi giorni e il suo fascino si riflette in ogni stagione dell’anno. Nel periodo di Natale l’atmosfera è davvero magica quindi anche se il freddo non vi darà molta tregua, voi copritevi a dovere ed esplorate questa città incantata».

Voglia di volare a Praga? Trova le offerte voli per la Repubblica Ceca al miglior prezzo:

11
Quanto ti è stata utile questa guida?
VIVI Praga è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0